Vecchione d’artista 2021/2022

Arti Visive

Il Comune di Bologna invita artisti e creativi a partecipare al concorso per la progettazione del Vecchione 2021/2022, che, come da tradizione, sarà bruciato in Piazza Maggiore la notte di San Silvestro in segno di buon augurio per l’anno nuovo o, in caso permangano restrizioni legate alla pandemia, sarà al centro di una campagna di comunicazione rivolta ai cittadini. Obiettivo del concorso è rinnovare una tradizione che dal 1993 in avanti ha visto cimentarsi nell’ideazione del Vecchione artisti tra i quali Pirro Cuniberti, Emanuele Luzzati, Jean-Michel Folon, Emilio Tadini, Eva Ghermandi, Ericailcane, Sissi, Cuoghi&Corsello, To/Let, Andrea Bruno, PetriPaselli, Cristian Chironi.

In particolare, il Comune di Bologna intende selezionare per quest’anno una proposta in grado di ricollegarsi alla tradizione cittadina e alla cultura popolare bolognese, assumendo così una valenza identitaria in cui la comunità possa rispecchiarsi in occasione delle festività.

Possono partecipare artisti e creativi che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età. Ogni candidato potrà presentare un solo progetto. Alla proposta prima in graduatoria sarà corrisposto un premio di Euro 5.000,00 lordi, oneri
fiscali e previdenziali, se dovuti, inclusi.

Leggi qui per maggiori informazioni.

Scadenza: 30.9.2021

Hai bisogno di aiuto per inviare la tua candidatura?

 

mettiti alla prova con il concorso giusto per te

arti
visive

cinema e
teatro

moda e
design

musica