Marine Litter Art Arti Visive

Marine Litter Art

Dopo un anno di pausa dovuto alla pandemia che ci ha colto di sorpresa, siamo pronti a tornare con una delle iniziative di punta della nostra delegazione: Marine Litter Art, il concorso di trash art in cui dai rifiuti marini spiaggiati prendono forma delle autentiche opere d’arte.

L’edizione di quest’anno si svolgerà nel pieno rispetto delle disposizioni anticovid e per tale motivo sarà riservato solamente a 15 artisti che saranno ospitati per una settimana in un campus per artisti che si svolgerà nella magnifica cornice di Eraclea Minoa e dell’Oasi Marevivo, il centro di educazione ambientale di Marevivo immerso tra bosco e mare.

L’iniziativa si svolgerà dal 5 al 11 Luglio. Il concorso quest’anno prevede l’assegnazione di due premi del valore di mille euro ciascuno in memoria di ANTONIO ALOISIO, subacqueo attento alla tutela del mare e delle sue creature.

Il concorso prevede un’unica tecnica realizzativa che comprende la realizzazione di installazioni e sculture ispirate al tema dei rifiuti solidi marini prodotti dall’uomo e abbandonati nell’ambiente marino eventualmente integrati con materiale naturale spiaggiato (legno, tronchi, rocce etc.); le opere potranno essere realizzate in piena libertà stilistica e su qualsiasi supporto e con qualunque elemento rinvenuto e classificato come “rifiuto”.

Il concorso, quest’anno prevede l’assegnazione dei seguenti premi in memoria di ANTONIO ALOISIO, subacqueo attento alla tutela del mare e delle sue creature:

  • Premio all’opera che meglio esprimerà un forte messaggio di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali.
  • Premio all’opera realizzata attenendosi il più possibile al concetto di riuso dei rifiuti antropici spiaggiati.

I vincitori dei due premi del concorso si aggiudicheranno ciascuno un premio in denaro della cifra di 1000 euro cadauno.

Leggi qui per maggiori informazioni.

Scadenza: 03.6.2021

Share Button