MARUGUERITE- BANDO PER LA SCENEGGIATURA DI UN CORTO ANIMATO Archivio

MARUGUERITE- BANDO PER LA SCENEGGIATURA DI UN CORTO ANIMATO

Bando per la sceneggiatura di un corto animato di durata inferiore ai cinque minuti.Tecnica 2d- non si escludono interazioni stop – motion.

-SOGGETTO: Il tema principale del cortometraggio sarà la falsificazione nella dimensione del racconto.La dinamica della storia dovrà essere costruita all’interno di una coppia e del loro spazio ideale. Non vi sono limiti di genere.I due soggetti non hanno alcun tipo di restrizione per quel che concerne il sesso, l’età, lo stato di salute, la provenienza etnica o la razza animale.I due sono confinati, per tutta la durata del racconto, in uno spazio limitato, che si presenta come un luogo appartenente alla quotidianità di entrambi, all’interno della quale si sentono a proprio agio.

Sono loro i due protagonisti esclusivi del racconto: uno dei due avrà il ruolo del cantastorie, l’altro dell’ascoltatore. Il cantastorie inizierà narrando dei fatti personali passati, l’ascoltatore presterà un’assoluta fiducia nella verosimiglianza di ciò che viene lui- lei detto.Solo lo spettatore in sé è però in grado, attraverso un espediente narrativo, di visualizzare i veri fatti narrati dal cantastorie, che attraverso la propria soggettività sta plasmando una realtà altra diversa dai fatti reali.

Un segno di questa contraffazione giunge anche all’orecchio dell’ ascoltatore, che dovrà cosi ritrattare la cieca fiducia che aveva nei confronti del cantastorie il quale, più o meno intenzionalmente ,gli ha mentito.L’ ascoltatore dovrà allora decidere se rinnovare la sua fiducia e credere alla soggettività del cantastorie o invece ricercare l’ oggettività intrinseca dei fatti reali- che ancora non conosce ma,solo, intuisce. Lo spettatore dovrebbe poter cogliere l’impossibiltà di raggiungere questa realtà, poiché ambedue i protagonisti sono circoscritti alla loro soggettività che trasla, inequivocabilmente, la verità.

Principale intento è sottolineare i confini della libertà di interpretazione attraverso la duttilità di un mezzo come l’animazione.

In palio, per la migliore sceneggiatura, sono previsti 300 euro.Il bando è esteso a chiunque voglia partecipare purchè maggiorenne.è possibile aderire al bando dal momento della sua pubblicazione , il 15 Febbraio 2017, fino alla sua scadenza il 15 Aprile 2017. Lo scritto da consegnare avrà un numero massimo di 8 pagine ed un minimo di 5- esculsa la copertina- Il candidato è invitato a titolare il testo. La sceneggiatura dovrà inoltre essere scritta in forma americana, font courier dimensione 12.

Per partecipare il candidato dovrà inviare, entro i termini definiti ,la propria sceneggiatura alla mail: bando.sceneggiatura@gmail.com

Leggi qui per maggiori dettagli.

Scadenza: 15.4.2017

Share Button