LIVE WORKS – Free School of Performance vol.9 Archivio

LIVE WORKS – Free School of Performance vol.9

LIVE WORKS - Free School of Performance OPEN CALL
un progetto di Centrale Fies
Scadenza 9 Aprile 2021

a cura di
Barbara Boninsegna (direttrice artistica e founder di Centrale Fies)
Simone Frangi (ricercatore, critico e curatore LIVE WORKS - Free School of Performance)

Staff
Production management Maria Chemello
Produzione Stefania Santoni
Comunicazione, Ufficio stampa, Identità visiva Virginia Sommadossi/Chiara Ciucci Giuliani/Elisa Di Liberato/Lucrezia Di Carne
Direzione tecnica di Centrale Fies
Direzione generale Centrale Fies art work space Dino Sommadossi

Info & contatti

liveworks@centralefies.it www.centralefies.it www.liveworksaward.com

Centrale Fies, Località Fies 1 Dro (TN), Italia

Ideata nel 2013 da Centrale Fies in collaborazione con Viafarini, LIVE WORKS è una piattaforma dedicata alle pratiche contemporanee live che contribuiscono all’approfondimento e all’ampliamento della nozione di performance, seguendo l’attuale spostamento del performativo e delle sue cifre.

In un clima di continuo mutamento Centrale Fies e il team curatoriale di LIVE WORKS aggiungono alcune importanti novità rispetto al bando delle scorse edizioni.
I progetti selezionati saranno 6 e ciascun progetto avrà a disposizione:

  • una fellowship annuale di 3.000,00 €
  • la partecipazione al Kick Off Seminar nei giorni 10-13 giugno 2021, durante il Live WorksSummit 2021*
  • una residenza individuale di 15 giorni a Centrale Fies
  • una residenza (facoltativa) in una struttura internazionale, partner di Centrale Fies
  • una residenza collettiva insieme a tutti i progetti selezionati, a Centrale Fies, nell’estate 2022 conpresentazione delle performance durante il Live Works Summit 2022

    LIVE WORKS - Free School of Performance

    LIVE WORKS si struttura grazie a più periodi di residenza creativa offerti ai progetti selezionati e intende la performance come “spazio di lavoro”, come strumento ed esercizio culturale. La specificità del progetto consiste in un’attenzione particolare alla ricerca ibrida, con l’intento di sottolineare la natura di “apertura” e fluidità del performativo, la sua implicazione sociale e politica e la sua intelligibilità pubblica.

    Sono ammesse al bando azioni performative di diversa natura, comprese anche sound and new media art, text-based performance, lecture performance, multimedia storytelling, pratiche coreografiche, pratiche relazionali e progetti workshop-based, e altri progetti che mettono in discussione l’idea di performance al di là del corpo.

    Possono partecipare al bando artistз e professionistз di ogni provenienza geografica e senza limiti di età, singolз e gruppi, con un solo progetto. Al bando sono ammessi solo progetti inediti o di lungo periodo che devono essere sviluppati e/o conclusi e di cui la partecipazione all’open call rappresenta un capitolo o il capitolo finale.

    La produzione dei progetti performativi avverrà intrecciando diverse tipologie di curatela, dallo sviluppo tecnico all’accompagnamento teorico, attraverso una Free School of Performance composta di studio visit, critical session e reading group. Durante le fasi di residenza a Centrale Fies, saranno messi a disposizione uno staff di produzione e di curatela per assistere lo sviluppo dei progetti selezionati.

    Centrale Fies coprirà i costi di trasporto per raggiungere Centrale Fies (in accordo con l’Organizzazione di Centrale Fies), vitto e alloggio per i due periodi di residenza.
    Il budget di € 3.000,00 sarà corrisposto secondo le modalità comunicate dopo la selezione e garantito anche se per ragioni legati all’emergenza sanitaria il programma dovesse cambiare forma.

    Le performance prodotte saranno presentate nell’estate 2022 a Centrale Fies, durante la seconda edizione di Live Works Summit 2022.
    In questa occasione i progetti saranno visionati e discussi da un board di professionistз internazionali, provenienti da festival, istituzioni, programmi di produzione e residenza e manifestazioni che sostengono e producono la ricerca in ambito performativo.

    Ogni serata, dedicata alla presentazione dei progetti selezionati, sarà accompagnata da un programma curato di guest artists.

MODALITÀ E TERMINI PER LA PARTECIPAZIONE

Quest’anno la partecipazione al bando è gratuita.
Coloro che intendono partecipare all’open call devono compilare online il modulo di partecipazione qui: Application LIVE WORKS – Free School of Performance

  1. Allegare il proprio portfolio comprensivo di statement e curriculum vitae. Formato richiesto: .pdf;. Lingue ammesse: inglese, italiano. Il materiale documentario dovrà essere contenuto in un’unica cartella compressa che non potrà superare i 10mb.
  2. Allegare il progetto di performance da sviluppare nel periodo di residenza. Il progetto deve comprendere un abstract in .pdf (max. 3 pagine A4 compresi di abstract, altro testo, foto e immagini). Lingue ammesse: inglese, italiano. Il materiale documentario dovrà essere contenuto in un’unica cartella compressa che non potrà superare i 10mb.
  3. Allegare materiale audiovisivo (facoltativo). Formati ammessi: .avi; .mov; .mp3; mp4. Lingue ammesse: tutte. Il materiale dovrà essere contenuto in un server esterno (vimeo, youtube, altri) di cui dovranno essere riportati link ed eventuali password.
  4. Eventuali altrз componenti del gruppo (co-autorз e performers) devono essere specificatз al momento della candidatura all’interno della voce “Nomi e cognomi dellз componenti del gruppo” dell’application form on line, con indicazione della loro funzione all’interno del progetto.

Le candidature dovranno essere inviate entro le ore 24.00 del 30 Marzo 2021. Le candidature che giungeranno dopo il termine non saranno accettate.

Per candidatз stranierз Centrale Fies si impegna a fornire, ove fosse richiesto, lettera di invito per eventuali application a borse per la mobilità. Coloro che non appartengono a uno stato europeo, per cui è necessario un Visto di Lavoro ai fini della realizzazione di una residenza artistica in Italia, si impegnano a procedere tempestivamente alla richiesta di quest’ultimo. Centrale Fies si impegna ad agevolare la conoscenza delle indicazioni di procedura e a sostenerne la richiesta di Visto, oltre ad inviare le informazioni necessarie, contemporaneamente all’annuncio di selezione.

Dopo la chiusura dell’open call, le application verranno studiate e valutate dal team curatoriale.
Il 19 Aprile 2021 i progetti selezionati verranno annunciati pubblicamente tramite i mezzi di comunicazione di Centrale Fies.

DATE E SCADENZE
12 Febbraio 2021| pubblicazione del bando
30 Marzo 2021 | chiusura del bando
19 Aprile 2021| proclamazione dei progetti selezionati
Giugno 10-13 2021 | Kick off seminar
da definire | residenza individuale di 15 giorni a Centrale Fies, per ogni progetto selezionato
da definire | residenza collettiva a Centrale Fies e presentazione delle performance di tutti i progetti selezionati

page3image61116544

Centrale Fies è uno spazio organizzato per lo spettacolo di ricerca dal vivo e fornito delle specifiche attrezzature tecniche. Sul sito http://www.centralefies.it/space.htm è possibile scaricare il kit con le piante e le immagini degli spazi. La valutazione della fattibilità del progetto di performance all’interno dei vincoli dettati dal bando è a carico dell’artista. Lз partecipanti si impegnano a garantire la proprietà intellettuale degli elaborati presentati.

Per le opere che prevedono musica o immagini non originali dovranno essere garantiti i relativi diritti ed eventuali coperture dei diritti qualora necessari.
Il materiale presentato e le performance prodotte resteranno di proprietà dell’autorə.

Parallelamente alla promozione del premio, Centrale Fies presenta una Collezione di Performance Art il cui intento, al di là della semplice documentazione, risiede nell’esplorazione delle diverse relazioni fra produzione effimera e le relative tracce. Durante la residenza lз autorз saranno invitatз a considerare tali questioni e, a discrezione loro e di Centrale Fies, chiamatз a partecipare alla Collezione.

Centrale Fies si riserva il diritto di pubblicare senza ulteriore avviso le candidature o di organizzare attività di diverso tipo rivolte alla corretta promozione del progetto e dellз partecipanti.
Ente banditore è Centrale Fies: Il Gaviale Società Cooperativa, via Gramsci 13, 38074 – Dro (TN).
La partecipazione al bando di concorso ne comporta la piena e incondizionata accettazione. Per ogni controversia è competente il Foro di Trento.

Info: liveworks@centralefies.it

* Quattro giorni di Free School con seminari, momenti teorici e convivialità per lз artistз selezionatз, che potranno assistere alle presentazioni serali aperte al pubblico delle performance degli alumni Live Works 2020 (Thais di Marco, Harilay Rabenjamina, Giulia Crispiani e Golrok Nafisi, Noor Abuarafeh, Buenos Tiempos, Int. – Alberto Garcia del Castillo e Marnie Slater, Olia Sosnovskaya, Göksu Kunak). Durante la 4 giorni torneranno a Centrale Fies anche alcuni alumni Live Works delle edizioni precedenti (2013-2019), che prenderanno parte alla programmazione live.


Leggi qui per maggiori dettagli.

Scadenza: 09.4.2021

Share Button