CONFRONTICREATIVI 2016 Archivio

CONFRONTICREATIVI 2016

L’Associazione Culturale –Teatrale QUARTA PARETE (Lavori in corso…) e il Teatro Comunale J.P. Velly della città di Formello (RM) organizzano LA QUARTA EDIZIONE DEL FESTIVAL  “CONFRONTICREATIVI” dedicato a giovani attori, performer, compagnie e realtà espressive legate al teatro.

La rassegna si realizzerà nel periodo di Ottobre presso il Teatro Comunale J.P. Velly alla presenza di una giuria tecnica (esperti del settore, critici, docenti, addetti ai lavori ecc) e aperto al pubblico.  Il progetto vincitore sarà inserito nel cartellone teatrale 2016-2017 del Teatro Comunale J.P. Velly.

L’intento dell’Associazione Culturale –Teatrale QUARTA PARETE (Lavori in corso…) e del Teatro Comunale J.P. Velly della città di Formello (RM) è quello di creare intorno al FESTIVAL “CONFRONTICREATIVI” un interessante clima di scambio culturale, confronto tra le compagnie e gli artisti partecipanti, convegni, incontri con il pubblico, dibattiti ecc.

 

Art.1 – Oggetto

Il premio seleziona spettacoli di teatro che abbiano anche carattere performativo. Lo spettacolo vincitore sarà inserito nella Stagione 2016-2017 del Teatro Comunale J.P. Velly di Formello.

 

Art. 2 – Finalità

Scopo del premio è di promuovere e sostenere la creazione artistica nell’ambito del Teatro favorendo il lavoro di artisti emergenti e la realizzazione di progetti originali.

 

 Art. 3 – Destinatari

Il premio si rivolge ad artisti emergenti. Sono ammessi alla partecipazione artisti singoli, gruppi o compagnie operanti sul territorio nazionale. I partecipanti al bando, qualunque sia il ruolo ricoperto, non devono aver compiuto i 35 anni d’età alla data di scadenza del bando. Non è consentita la partecipazione di minori di 18 anni.

 

Art. 4 – Ammissibilità dei progetti

I progetti devono essere realizzati in forma ridotta in un tempo massimo di 15 minuti.

La giuria può interrogare il regista e il gruppo in merito alle scelte fatte e alle scelte future per stabilire la qualità dello spettacolo al fine dell’aggiudicazione del premio.

Ogni gruppo o artista può presentare un solo spettacolo.

 

Art.5 – Modalità di partecipazione

La partecipazione al bando NON prevede una quota di iscrizione

 

I partecipanti dovranno far pervenire entro le ore 12.00 del giorno 30 Settembre 2016 la seguente documentazione:

 

-   Modulo di presentazione del progetto artistico e scheda di partecipazione e regolamento d’utilizzo del teatro (Allegato A,B,C);

-   Curriculum del soggetto singolo o del gruppo e dei suoi singoli componenti

-   Video  in formato DVD della forma che si intende presentare e/o di una precedente regia realizzata.

 

Tutti i materiali dovranno essere inviati entro le ore 12.00 del giorno 30 Settembre 2016 in via telematica   all’indirizzo: info@teatroformello.it

 

O consegnati a mano presso il Teatro nei giorni di apertura dell’orario di segreteria:

Teatro Comunale di Formello “J. P. Velly” via Regina Margherita, 6 Formello

 

dal lunedi al venerdi dalle ore 10 alle ore 13 previo appuntamento chiamando il numero telefonico: 06 9088337 o inviando una mail all’indirizzo info@teatroformello.it

con in OGGETTO: BANDO CONFRONTICREATIVI 2016

 

Non saranno ammessi alla selezione progetti la cui documentazione sia incompleta.

I materiali inviati non saranno restituiti.

 

Art. 6 – Prima selezione

Sulla base dei materiali presentati, la Direzione Artistica del Teatro Comunale J.P. Velly, nelle persone di Carmela Colaninno e Federica Fiorillo, selezioneranno i finalisti. I criteri di valutazione saranno:

 

-   originalità della proposta artistica;

-   innovazione del linguaggio;

-   curricula dei candidati;

 

L’elenco dei finalisti sarà reso pubblico sul sito Internet del Teatro www.teatroformello.it entro una settimana dalla data di scadenza.

Soltanto i finalisti saranno ricontattati telefonicamente o via mail ai recapiti indicati nella domanda d’ammissione.

 

Art. 7 – Selezione finale

La presentazione dei tre progetti finalisti avverrà il 23 Ottobre, nel Teatro Comunale di Formello (RM) durante la presentazione della nuova stagione teatrale. Una giuria popolare ed una giuria tecnica formata da figure di spicco del panorama teatrale contemporaneo decreteranno il progetto vincitore che verra’ inserito nel cartellone 2016/2017 del Teatro J. P. Velly di Formello.

 

I costi di produzione nonché spese ENPALS restano a totale carico dei partecipanti.

 

Il finalista che per qualsiasi motivo non si presenti alla selezione finale verrà escluso dal concorso.

 

Art. 8 – Giuria e assegnazione del premio

I criteri di valutazione al fine di individuare il progetto vincitore saranno:

 

-   originalità e coerenza del linguaggio scenico;

-   qualità della regia e dell’interpretazione;

-   potenziale sviluppo drammaturgico dell’opera;

 

A conclusione della rassegna la giuria sceglierà il progetto vincitore, esprimerà la propria valutazione dei progetti presentati e avrà l’opportunità di esprimere segnalazioni per progetti considerati meritevoli. La giuria potrà deliberare vincitori ex aequo o la non assegnabilità del Premio.

 

Il giudizio della giuria è insindacabile.

 

Il nome del vincitore e le valutazioni dei singoli progetti saranno resi noti sul sito internet del Teatro.

 

Art. 9 – Produzione dello spettacolo stagione teatrale 2016/2017

Il progetto vincitore sarà inserito nella Stagione del Teatro Comunale di Formello 2015/2016 nella formula contrattuale del 30/70 sul costo dei biglietti. Il Teatro avrà cura di pubblicizzare l’evento anche attraverso il coinvolgimento di critica e stampa.

 

Art. 10 – Vincoli per i partecipanti

I partecipanti dichiarano di accettare il regolamento del premio e del Teatro Comunale di Formello in tutte le sue parti. I partecipanti autorizzano la Direzione del Teatro Comunale di Formello a menzionare i loro progetti nelle sedi in cui questo risulti necessario. I partecipanti danno fin d’ora il loro consenso ai sensi del D.lgs. 196/2003 sulla tutela della privacy per il trattamento dei dati personali per tutte le iniziative connesse al premio.

 

Art. 11 – Vincoli per i finalisti

I finalisti si impegnano ad inserire nei materiali di comunicazione del loro progetto la dicitura “Finalista del Premio CONFRONTICREATIVI 2016”.

I finalisti autorizzano  la Direzione del Teatro Comunale di Formello a diffondere informazioni e immagini relative ai loro progetti nei propri materiali promozionali e di comunicazione, a mezzo stampa ed in ogni altra sede in cui questo fosse necessario. I finalisti autorizzano la Direzione del Teatro Comunale di Formello a realizzare immagini fotografiche e riprese video e a utilizzare liberamente questi materiali, a fini non commerciali.

Qualsiasi obbligo legale relativo al diritto d’autore sarà di esclusiva responsabilità dei finalisti.

I finalisti mallevano, altresì, con l’accettazione del presente regolamento la Direzione del Teatro Comunale di Formello, da ogni responsabilità per l’eventuale uso non autorizzato di idee, testi, immagini o musiche di terzi, ivi compresa la rappresentazione di eventuali scene lesive della morale, della religione, di persone e di quanto previsto dalla normativa vigente. Ogni conseguenza derivante dall’inosservanza dei suddetti obblighi sarà non solo ascrivibile esclusivamente a ogni singolo finalista ma anche imputabile come fonte risarcitoria qualora ne ricadano sulla medesima Direzione del Teatro Comunale di Formello danni materiali o immateriali, diretti o indiretti.

 

Art. 12 – Vincoli per il vincitore

Il vincitore inserirà in tutti i materiali di comunicazione del progetto la dicitura: «progetto

vincitore del Premio CONFRONTICREATIVI 2016».

 

Art. 13 – Vincoli per la Direzione del teatro Comunale di Formello

La Direzione del Teatro Comunale di Formello si impegna ad assicurare ai finalisti la massima visibilità, attraverso una comunicazione mirata nel confronti della stampa e di operatori.

 

 

 

INFORMAZIONI

TEATRO COMUNALE DI FORMELLO J. P. VELLY

VIALE REGINA MARGHERITA 6

FORMELLO

TEL: 06 90 88 337

Mail: info@teatroformello.it

 

 

 

 

Ogni gruppo/artista selezionato dovrà fornire i seguenti documenti:

-          per opere tutelate: titolo, autore, traduttore (se opera straniera),  dati relativi all’eventuale musica utilizzata all’interno dello spettacolo, numero di codice opera S.I.A.E, permesso di rappresentazione dello spettacolo da parte della S.I.A.E o degli aventi diritto.

-          Per opere non tutelate: liberatoria da parte dell’autore

-          Autodichiarazione da parte del legale rappresentante o del referente (per gruppi informali) del gruppo attestante la conformità del materiale scenico e del suo utilizzo in ottemperanza alle vigenti norme di legge.

-          Copia firmata del Documento d’identità in corso di validità del Legale Rappresentante o Referente del Progetto

undefined


Leggi qui per maggiori dettagli.

Scadenza: 30.9.2016

Share Button