Concorso internazionale per illustratori Tapirulan Archivio

Concorso internazionale per illustratori Tapirulan

Ciak, si illustra! Sono aperte le iscrizioni alla dodicesima edizione del concorso per illustratori di Tapirulan. Il tema è, appunto, “ciak”, un oggetto simbolo del cinema, il cui caratteristico rumore ha segnato l’inizio di un numero incalcolabile di scene memorabili. E proprio una di queste scene può essere reinterpretata con un’illustrazione: la propria scena preferita, o quella più divertente, oppure quella a cui sono legati dei ricordi importanti…Insomma, per partecipare, basta inviare una sola illustrazione di formato quadrato (dimensioni minime 25×25 cm, massime 40×40 cm) che racconti – con qualsiasi stile e tecnica – una scena di un film a discrezione.

Il concorso è organizzato dall’Associazione Tapirulan con la collaborazione del Comune di Cremona, del Comune di Genova e di Fantigrafica e con il patrocinio di Centro Fumetto Andrea Pazienza, Associazione Hamelin, Sàrmede – Paese della fiaba, Associazione Illustri, Associazione Autori di Immagini e Inchiostro Festival. Media partners dell’iniziativa sono il quotidiano La Provincia, Frizzifrizzi Magazine e Mailup.

C’è tempo fino al 21 ottobre 2016 per iscriversi, si può partecipare sia con immagini realizzate con tecniche tradizionali, sia con immagini realizzate in digitale, che possono essere inviate attraverso il modulo online che si trova sul sito www.tapirulan.it/concorso-calendario. Il sito raccoglie anche tutte le informazioni e i dettagli sul concorso.

Gli autori selezionati dalla giuria verranno esposti nella “Mostra internazionale di illustratori contemporanei” a Cremona dal 3 dicembre 2016 al 29 gennaio 2017 e poi a Genova-Nervi tra marzo e giugno 2017. Gli autori in mostra verranno pubblicati sul catalogo e 12 di essi anche sul tradizionale calendario di Tapirulan. A fianco della mostra degli autori selezionati ci sarà quella dell’ospite speciale di questa edizione: Renato Casaro, un vero e proprio specialista dell’illustrazione legata al cinema, avendo realizzato – tra gli anno ’50 e ’90 – i manifesti di centinaia di film (celebri quelli per Sergio Leone e Bernardo Bertolucci, e quelli per i film di Bud Spencer e Terence Hill, nonché Rambo, Terminator e molti altri). Sarà proprio questo grande artista trevigiano a presiedere la giuria, affiancato da Sylvie Bello, (illustratrice, vincitrice della XI edizione del concorso Tapirulan), Piero Di Domenico (docente all’Università di Bologna e critico cinematografico), Ale Giorgini (presidente dell’Associazione Illustri), Mariaflora Giubilei (direttrice dei Musei di Genova-Nervi), Sandra Gobbato (direttrice di Mutty), Simone Sbarbati (direttore di Frizzifrizzi), Guido Scarabottolo (illustratore), Fabio Toninelli (Associazione Tapirulan), Giuseppe Zapelloni (edizioni La grande illusion).

La giuria sceglierà anche il vincitore del concorso, cui spetta il primo premio di 2000 euro. Inoltre, il vincitore verrà invitato – nell’edizione successiva – a realizzare una mostra personale all’interno della galleria di Tapirulan a Cremona. Un ulteriore premio di 500 euro verrà inoltre assegnato all’autore dell’opera più votata dagli utenti del sito tapirulan.it.

 

Leggi qui per maggiori dettagli.

Scadenza: 21.10.2016

Share Button