ANATOMIA DELLA BELLEZZA | mostra d'arte contemporanea Archivio

ANATOMIA DELLA BELLEZZA | mostra d’arte contemporanea

Il curatore Gina Affinito è lieta di presentare il progetto espositivo

Anatomia della bellezza - mostra d’arte contemporanea

Premessa

Lo studio “Anatomia della bellezza” affronta l’incontro autentico con la bellezza e le sue molteplicità;  l’idea è quella di portare alla luce, scomporre, sezionare (… da qui il titolo) quella forma estetica, aurea, armoniosa, del profondo e di cui si fa portavoce un’opera d’arte. L’arte contemporanea ha davvero preso le distanze dalla bellezza?

 

Selezione

L’artista è invitato ad indagare tali contenuti, i pregiudizi che ormai permeano la visione dell’arte ed a porre in essere  la sua personale concezione del bello. Il curatore e l’Ente ospitante opereranno una selezione delle opere inviate in candidatura in base ad appartenenza al tema, capacità di utilizzare modalità espressive contemporanee, innovazione e sperimentazione, valore della ricerca artistica, originalità, utilizzo dei linguaggi in modo trasversale.

 

Servizi

Il curatore mette a disposizione le sue doti di competenza e professionalità, acquisite in anni di esposizioni d’arte, in termini di sviluppo del progetto in tutte le sue fasi. Nello specifico i servizi offerti sono:

. produzione materiale a corredo dell’esposizione: invito, locandina, comunicato stampa e catalogo,

sia in formato web che cartaceo

. allestimento studiato per ogni esigenza e disallestimento

. rassegna stampa nazionale a cura di un giornalista iscritto all’albo

. documentazione per immagini a cura di un fotografo professionista

. videoclip e raccolta delle immagini dell’esposizione

. recensione critica delle opere in mostra a cura del critico Massimiliano Porro

. mediazione della transazione in caso di vendita

 

Sezioni

La mostra prevede l’esposizione di opere di arti visive nelle categorie di: pittura, scultura, fotografia, installazione.

Per le opere pittoriche e fotografiche si può concorrere con le seguenti misure:

1 opera misura massima cm 100×100 presentate rigorosamente senza cornice. Le opere scultoree e le installazioni saranno valutate ‘ad personam’ dal curatore.

 

Date L’esposizione avrà luogo a Milano, presso gli spazi espositivi di “Ex Fornace” ed avrà la durata di 1 settimana, nel periodo dal 05 al 12 ottobre 2019, con inaugurazione sabato 5 ottobre ore 18.30.

Location

La EX-FORNACE è uno spazio pubblico in carico al Settore Cultura del Comune di Milano, si trova in una posizione centrale all’interno dell’area dei Navigli. Il Municipio 6 ha deciso di utilizzare la struttura per ospitare iniziative culturali di vario genere (presentazioni di libri, piccoli concerti, seminari e incontri pubblici, esposizioni, …).

Contemporaneamente è stato aperto un tavolo di lavoro, aperto ai cittadini e alle realtà locali, con l’obiettivo di meglio definire l’utilizzo futuro della struttura che aspira a diventare un nodo di riferimento all’interno del sistema degli spazi culturali della città ed in particolare a rappresentare un nuovo modello di biblioteca per Milano.

La ex-fornace si trova in una posizione suggestiva in Alzaia Naviglio Pavese, 16 all’interno dell’isola pedonale. Ha una superficie complessiva di 600 mq. circa organizzati su tre piani il principale dei quali è il piano terreno che, soppalcato, comunica con un giardino direttamente affacciato sul Naviglio Pavese.

Lo spazio apre al pubblico nel momento in cui al suo interno vengono organizzate iniziative ed attività.

 

Patrocini

La rassegna gode del Patrocinio Morale del Comune di Milano.

 

Allestimento e disallestimento

L’allestimento ed il disallestimeto sono a cura del curatore e dell’Ente ospitante; etichette descrittive, cataloghi, rassegna stampa, materiale informativo e promozionale di ogni singolo artista sarà reso disponibile durante la settimana espositiva.

 

Domanda di ammissione

L’artista che vorrà inviare domanda di partecipazione dovrà inviare, entro e non oltre la data del 22 settembre 2019 (deadline) all’indirizzo:

 

gina.affinito@gmail.com

 

foto dell’opera (con eventuale sinossi)

modulo di partecipazione compilato

Liberatoria firmata

 

Quota di partecipazione

La quota di partecipazione alla mostra, a copertura dei costi di servizio di: spazio espositivo, curatela, grafica, merchandising e rassegna stampa è di 110 da versare SOLO all’atto dell’avvenuta selezione.

Le modalità di versamento saranno rese note solo ai partecipanti selezionati ed in forma privata.

 

Spedizione

Ogni partecipante avrà cura di far giungere a destinazione le opere e prevederne il rientro. Le modalità saranno comunicate agli artisti partecipanti qualche settimana prima dell’allestimento e, successivamente, dopo il disallestimento.

 

Ad ogni partecipante sarà rilasciato attestato di partecipazione e catalogo comprendente tutte le opere.

 

Leggi qui per maggiori dettagli.

Scadenza: 22.9.2019

Share Button